Esistono strumenti realizzati appositamente per un determinato uso, come le spazzole rotanti per la pulizia degli impianti fotovoltaici.

In commercio esistono diversi tipi e modelli che permettono di effettuare un’accurata e profonda pulizia dei pannelli solari.

Spazzole rotanti per la pulizia degli impianti fotovoltaici

Il vantaggio d’uso di queste spazzole rotanti, sta nel fatto che riescono ad effettuare una pulizia più profonda, specialmente per quei pannelli che a causa di una non frequente manutenzione si presentano particolarmente sporchi ed imbrattati, necessitando quindi di una prima sgrossatura.

Risultano quindi particolarmente adatte ad un uso professionale, per chi necessita di uno strumento in grado di coprire ampie superfici.

Quali sono alcune di queste spazzole rotanti?

Idro Spazzola Rotante Grandi Superfici

Macchina studiata per il lavaggio di medi/grossi impianti fotovoltaici.

Sviluppata per migliorare il lavaggio dei pannelli dimezzando i tempi rispetto ad un sistema con spazzole fisse tradizionali.

Questo nuovo sistema sfrutta la pressione dell’acqua per generare in modo idrocinetico la rotazione e quindi l’effetto pulente delle setole. Questo sistema, associato all’azione dell’acqua demineralizzata (pura al 100%) porta ad una doppia azione che permette un lavaggio ottimale dei pannelli solari.

La spazzola ha una larghezza di lavoro di 1 m e necessita di una pressione che varia da un minimo 30 bar fino ad un massimo di 50 bar.

È uno strumento che può essere utilizzato sia su impianti a terra che a tetto, ed è chiaramente ideale per le grandi superfici.

Generalmente è disponibile in abbinamento con tubi flessibili ad alta pressione e nella confezione è compreso un supporto in metallo per riporre la macchina dopo l’uso, un’asta di 80 cm con rubinetto apri-chiudi con attacchi rapidi.

Spazzola Doppia Rotante per la pulizia dei pannelli fotovoltaici

Questo secondo strumento che andiamo ad esaminare è ideale per la pulizia di quei pannelli particolarmente sporchi ed imbrattati per una prima sgrossatura

Questa doppia spazzola idro cinetica contro rotante, può essere usata con sistemi ad alta pressione, comunque non superiori agli 80 bar di pressione.

Il suo passo di lavoro di 32 cm è ideale per la pulizia degli impianti che risultano particolarmente sporchi e che non vengono quindi puliti regolarmente.

Nel video che abbiamo inserito potete ammirare

Come sempre, anche questa spazzola, se usata in abbinamento ad un sistema di acqua pura, porta ad una doppia azione che permette un lavaggio ottimale dei pannelli solari.

Queste sono solo due delle spazzole rotanti in commercio che permettono di effettuare un’accurata pulizia di un impianto fotovoltaico.

Se desiderate comunque ulteriori informazioni, potete contattare noi di Euroclean Servizi S.r.l., venendo direttamente nei nostri uffici o compilando questo form